Veronica de Capoa

Chi sono (in poche righe)

“Nasco partenopea e parte napoletana” (cit.), decido (per così dire) di passare la mia infanzia e adolescenza nella regione che non esiste, anche se in realtà il Molise esiste eccome, lì ci sono le mie radici e parte del mio cuore. L’altra parte è a Bologna dove vivo da oltre vent’anni e dove sono arrivata con un diploma del Liceo Scientifico di Campobasso per iscrivermi a Lettere Moderne.

“Grazie” alle tante e bellissime distrazioni offerte dalla città, mi sono laureata con calma (troppa) per poi decidere di specializzarmi in giornalismo. Una scelta decisamente vincente in particolare per due motivi: ho trovato altre due “matte” disposte a rischiare e a mettersi in gioco in un’idea, in quel periodo, ancora poco percorsa e ho conosciuto il nostro “guru”, Angelo Agostini, che ogni giorno continua ad essere con noi in Koalastudio!

Il mio motto è “vivi e lascia vivere” e la mia frase “cult”: “niente di meno!”.

Interessi particolari? Tanti ma forse vissuti in maniera superficiale… lo sport invece è stato ed è molto importante nella mia vita. Ho giocato a pallavolo per non so quanti anni, poi, quando ho pensato che fosse il caso di ritirarmi, ho fatto due figli maschi che tutte le domeniche (e spesso anche i sabato pomeriggio) mi portano a bordo di un campo di calcio per prendere, a seconda del momento, pioggia, neve, o una fantastica insolazione!

Lavori pre Koalastudio

2003-2004

  • Università di Bologna: Assistente Corso Teoria e Tecnica del Giornalismo

2001-2002

  • IULM, Milano: Assistente Corso Teoria e Tecnica del Giornalismo

2001

  • Socia fondatrice di Koalastudio – Giornalisti Associati (LINK ALLA PAGINA PORTFOLIO)

2000

  • Socia fondatrice di Koalastudio snc, agenzia di servizi giornalistici

2000-2004

  • Il Mulino: coordinamento editoriale della rivista Problemi dell’Informazione
  • Agenzia stampa Dire: stage nella redazione di Bologna
  • Scuola superiore di giornalismo di Bologna: trasformazione del webmagazine Quibologna in portale
  • Rai Emilia-Romagna: realizzazione di un programma radiofonico e di uno televisivo
  • Università di Bologna: collaborazione con il web magazine Alma2000
  • Agenzia stampa Dire: realizzazione del webmagazine Bologna2000
  • Agenzia di Comunicazione Innovo: stage nella redazione di Bologna

1999-2001

  • Il Resto del Carlino: contratto di collaborazione

1999

  • Scuola superiore di giornalismo di Bologna: progettazione e realizzazione del web magazine Quibologna
  • Il Resto del Carlino: stage nella redazione di Bologna, pagine regionali

1998-1999

  • GMPR group di Bologna, Agenzia di  Marketing e Pubbliche Relazioni: attività di comunicazione d’impresa, ufficio stampa, organizzazione di eventi

1995-1996-1997

  • Università di Bologna –  Biblioteca del Dipartimento di Archeologia: attività di collaborazione a tempo parziale

Istruzione e formazione

Marzo 1999 – Marzo 2001

  • Università degli studi di Bologna – Scuola Superiore di Giornalismo: Specializzazione in Giornalismo.
  • Scuola riconosciuta dall’Ordine Nazionale dei giornalisti. Valevole ai fini dell’attività di praticantato giornalistico
  • Specializzazione post laurea

A.A 1991/1992 – A.A 1997/1998

  • Università degli Studi di Bologna – Facoltà di Lettere e filosofia- corso laurea in Lettere Moderne
  • Laurea

A.S. 1986/1987 – A.S. 1990/1991

  • Liceo Scientifico A. Romita, Campobasso (CB)
  • Maturità Scientifica

Capacità e competenze

LINGUE

Italiano:

  • madrelingua

Inglese:

  • capacità di lettura: buono
  • capacità di scrittura: buono
  • capacità di espressione orale: buono

Patente: B

Riconoscimenti

Gennaio 1999

Premio di laurea “Luca Savonuzzi”

istituito dalla redazione bolognese de la Repubblica e attribuito alla migliore tesi di laurea in Storia del Giornalismo dall’Università di Bologna, dall’Ordine dei giornalisti Emilia-Romagna, dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Bologna e da la Repubblica Bologna